RACCORDI

ERRE.DI occupa una posizione di spicco sul Mercato Europeo nella produzione dei raccordi, per l’assemblaggio su tubi flessibili di qualsiasi materiale ed impiego.

I raccordi vengono realizzati in accordo alle normative internazionalmente riconosciute (U.S. MIL-C-27487, DIN 2828 ed UNI EN 14420), dal DN 1/2” al DN 8”, in AISI 316L , in Bronzo Ottone, Alluminio, Polipropilene ed in materiali speciali su richiesta del cliente.

I raccordi rapidi vengono prodotti in diverse esecuzioni standard e speciali (filettati, su portagomma, con testa a saldare e/o flangiati) e sono forniti completi delle relative guarnizioni, nelle più svariate gomme e/o materiali plastici, in funzione dei fluidi convogliati.

VR CAMLOCK

FUNZIONAMENTO
Gli attacchi rapidi VR sono stati studiati per ottenere un collegamento rapido e sicuro tra due tubazioni: è sufficiente inserire la parte maschio nella femmina in modo che il bordo appoggi sulla guarnizione di tenuta alloggiata nella parte inferiore della femmina. A questo punto abbassando le leve eccentriche il raccordo rapido è bloccato.

CARATTERISTICHE TECNICHE
Le estremità degli attacchi rapidi possono essere fornite filettate, flangiate, a saldare o con codolo idoneo per tubi in gomma. Le filettature e i tipi di flange sono in accordo alle varie norme italiane e internazionali, ma in caso di necessità possono essere costruite per particolari esigenze del cliente.

MATERIALI
Alluminio, bronzo, acciaio al carbonio polipropilene, acciaio inossidabile A304 - 304L - 316 - 316L Hastelloy - MonelInconel

MISURE
Da 1/2” a 8”

FILETTATURE
ASA, UNI, WITHWORTH, BRIGGS, NPT, NPS

PRESSIONI
Fino a 2”: 40 kg/cm2 e vuoto
3” ÷ 4”: 20 kg/cm2 e vuoto
5” ÷ 6”: 8 kg/cm2 e vuoto
8”: 6 kg/cm2 e vuoto

TEMPERATURA
In funzione delle guarnizioni impiegate.

INNESTI RAPIDI A SFERA

Gli innesti rapidi AS sono particolarmente idonei per installazioni su impianti oleodinamici, pneumatici e chimici.

La loro particolarità consiste nell'avere incorporata sia nella parte maschio che nella parte femmina una valvola di ritegno.

Ne deriva che ad attacco rapido disinnestato le due valvole di ritegno risultino chiuse evitando la fuoriuscita del fluido.

INNESTI RAPIDI A VITE

Innesti rapidi con bloccaggio a vite in Acciaio al Carbonio e in Acciao Inox 316, connessione mediante rotazione ghiera filettata.

Filettatura standard BSPP o altro a richiesta.

Guarnizioni in Viton o a richiesta. Antiestrusori in PTFE.

Utilizzo in Alta Pressione.

INNESTO R. FACCIA PIANA

Gli innesti a faccia piana sono realizzati per non permettere la fuoriuscita di liquido durante le operazioni di innesto e disinnesto (antigoccia).
Per questo motivo vengono principalmente utilizzati in quelle applicazioni dove il fluido di passaggio è particolarmente pericoloso, pregiato, o non deve venire a contatto con agenti esterni.

L’accoppiamento delle due parti, avviene per semplice spinta della parte maschio sulla parte femmina, mentre il disinnesto avviene per arretramento della ghiera mobile posta sulla parte femmina.

Le guarnizioni standard sono costituite da O-Ring in Viton presenti sul pistoncino della parte femmina, internamente al perno maschio dove avviene la tenuta con la femmina e internamente al corpo femmina dove la tenuta riguarda la fase di innesto e disinnesto impedendo fuoriuscite di fluido. Si hanno inoltre O-Ring in Viton sui raccordi laterali filettati ed un anello antiestrusore in PTFE accoppiato agli O-Ring laddove questi ultimi sono maggiormente sollecitati allo scorrimento.
Altre guarnizioni possono essere montate su richiesta: NBR, EPDM, Silicone, Karlez, FEP, PTFE.


Diametri : 3/8” – ½” – ¾” – 1” – 1”1/4

Materiali: AISI 316

Filettatura: Standard BSPP, a richiesta altre filettature NPT, UNF, BSPT JIC

Pressioni d’esercizio: 200 bar per 3/8”
170 bar per ½”
140 bar per ¾” e 1”
110 bar per 1”1/4

scheda tecnica.pdf

GIUNTO GIREVOLE

I giunti girevoli vengono utilizzati in quei sistemi nei quali è necessaria la rotazione torsionale tra due linee.

RACCORDI AUTOCISTERNA

I raccordi per autocisterna sono conosciuti anche come Tankwagen Coupling.

L’accoppiamento della parte maschio e femmina della stessa misura avviene mediante la rotazione di una speciale ghiera con leva che blocca le due parti e ne previene perdite dovute ad eventuali vibrazioni.

Sono disponibili principalmente in due versioni:

- tipo tedesco (costruito in accordo con la normativa DIN 28450)
- tipo italiano.

Le due versioni non sono intercambiabili tra loro.
 

GIUNTO ANTIGOCCIA

Raccordo che garantisce un elevato grado di sicurezza, specifico per l’industria chimica.
 
Il distacco dei semigiunti in condizioni di passaggio aperto dovuto a manovre errate, è impossibile, dato che non può essere staccato senza che avvenga la chiusura in automatico, e ciò garantisce l’assoluta sicurezza.

La rotazione limitata consente un aggancio semplice e rapido anche in condizioni di manovra difficoltose.

Per queste peculiarità è particolarmente adatto all’utilizzo nel campo dei liquidi aggressivi e inquinanti e dove si voglia garantire un collegamento di sicurezza tra serbatoio e stazione di pompaggio.
 

- ANTIGOCCIA
- FACILE DA USARE
- LEGGERO
- ADATTABILE A TUTTI I TIPI DI TUBI FLESSIBILI
- DIMENSIONI: 2”-3”
- GUARNIZIONE : NBR - VITON
- MATERIALE: ACCIAIO CARBONIO/ALLUMINIO

 

  • Pagina 1 di 1
GIUNTO A MARTELLO

Principalmente utilizzati nelle applicazioni "OFF-SHORE", per collegamento di tubazioni rigide tra piattaforma e navi cisterna. Garantiscono una perfetta tenuta ad alte pressioni e consentono uno sgancio rapido e facile. Sono disponibili in acciaio inossidabile, nelle misure da 1" a 12". La tenuta può essere su metallo con metallo oppure con o-ring su testa sferica, per pressioni da 1.000 a 10.000 PSI. ...